Sardegna: nuovi fondi per lo sviluppo dello sport

La Giunta regionale ha approvato il Programma 2008 dei provvedimenti per lo sviluppo dello sport in Sardegna, stanziando complessivamente 12 milioni di euro. La delibera n. 35/34 del 24 giugno 2008 sarà inviata al Consiglio regionale per il previsto parere prima dell'approvazione definitiva.

Agenzia delle Entrate: esaurimento risorse per il credito d'imposta sicurezza

L'Agenzia delle Entrate comunica l'esaurimento delle risorse finanziarie stanziate per l'anno 2008 per il credito d’imposta a favore delle piccole e medie imprese commerciali di vendita al dettaglio e all'ingrosso e quelle di somministrazione di alimenti e bevande per l'adozione delle misure di sicurezza.

UE: Atto sulle piccole imprese per l'Europa (API)

La Commissione europea ha inaugurato oggi l'Atto sulle piccole imprese per l'Europa (API), basato su dieci orientamenti e proposte di azioni politiche da attuarsi sia a livello della Commissione che a quello degli Stati membri. L'obiettivo è assicurare alle PMI una migliore assistenza per potenziare la loro crescita nel lungo periodo e creare un maggior numero di posti di lavoro.

UE: approvati EUROSTARS e i programmi di domotica per categorie deboli

Il Consiglio dei ministri ha dato via libera a due nuovi programmi di ricerca paneuropei: il programma EUROSTARS ha lo scopo di sostenere le attività di ricerca delle piccole e medie imprese (PMI), il programma "Ambient assisted living" (AAL) utilizzerà le tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC) per migliorare la qualità della vita degli anziani.

Umbria: ridotta l'aliquota del contributo del bando legge 266

La Giunta regionale ha ridotto al 20% l'aliquota di contributo massima previsto dal bando della legge 266, che finanzia progetti di investimento delle imprese commerciali riferiti a interventi sulla sicurezza, oltre a quelli per la ristrutturazione delle vetrine e la dotazione di attrezzature e programmi informatici.

Basilicata: in scadenza il bando per contributi all'occupazione e alla formazione

In scadenza il  prossimo 3 luglio il bando della Regione Basilicata che prevede aiuti alle imprese per l’assunzione a tempo indeterminato e per la trasformazione dei contratti a termine e atipici in rapporti di lavoro a tempo indeterminato, nonchè per la formazione. Le risorse a disposizione ammontano ad 21,8mln di euro.

Lazio: Poli produttivi, Trasporti e Centri Intermodali

Quattro dei dieci poli produttivi laziali avranno risorse per 3,5mln di euro che saranno distribuite attraverso un Bando regionale di prossima pubblicazione. Previsti inoltre sei interventi nell'ambito dell'Accordo di Programma Quadro in materia di "Trasporti e centri intermodali" - Apq 2 - Stralcio "Infrastrutture ferroviarie e entro merci", del valore di 39 milioni di euro.

Piemonte: al via il Contratto di Insediamento

La Regione Piemonte offre a tutte le imprese italiane e straniere interessate a insediarsi nel proprio territorio un pacchetto di agevolazioni fruibile attraverso il Contratto di Insediamento, strumento negoziale predisposto per favorire e assistere le aziende che vogliono effettuare investimenti produttivi, di ricerca o di servizi in grado di incrementare la competitività del territorio, in coerenza con le linee strategiche della programmazione regionale e con le vocazioni delle diverse aree.

Lombardia: 23mln di euro per il progetto Driade

La Regione ha varato il progetto "Driade" (Distretti regionali per l'innovazione, l'attrattività e il dinamismo dell'economia locale) per accrescere la competitività delle piccole e medie imprese industriali e delle imprese artigiane, in linea con quanto prevede la legge regionale n. 1 del 2007, con risorse per 23 milioni di euro.

Umbria: 700mila euro per voucher formativi

La Regione Umbria ha pubblicato l'Avviso pubblico per l’erogazione di voucher formativi per l’accesso individuale alle offerte formative presenti nel Catalogo interregionale di alta formazione, che permetteranno di attivare percorsi formativi personalizzati. La dotazione finanziaria ammonta a 700 mila euro, 300 mila per l’Asse adattabilità e 400 mila euro per attuare politiche del lavoro attive e preventive.

Marche: Programma di riqualificazione urbana

La Giunta Regionale della Regione Marche ha deliberato di aderire all'innovativo Programma di riqualificazione urbana per alloggi a canone stabilito, finalizzato all'incremento della disponibilità degli alloggi da affittare a prezzi contentuti ed al miglioramento infrastrutturale di ambiti urbani e quartieri degradati caratterizzati da condizioni di forte disagio abitativo.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.