Fondazione Cariplo - bandi 2018 per ambiente, ricerca e sociale

Fondazione Cariplo ricercaAggiornato il 22 febbraio 2018. Si arricchisce l'edizione 2018 dei bandi della Fondazione Cariplo con nuove opportunità dedicate alle attività culturali e all'economia circolare. 

Innovazione sociale - via al programma di Fondazione Cariplo per startup

Sono disponibili online quattro nuovi bandi della Fondazione Cariplo - nel campo dei beni culturali e dell'economia circolare - che si aggiungono a quelli già pubblicati dall'inizio dell'anno in altri tre settori: Ambiente, Ricerca scientifica e Servizi alla persona. I bandi dedicati al settore Arte e cultura sono tre, mentre il bando sull'economia circolare rientra nell'area Ricerca scientifica.

Ambiente

Nel settore Ambiente è possibile partecipare a tre bandi:

  • Capitale naturale, aperto fino al 23 marzo 2018 (prima fase), che promuove la conservazione delle aree della rete Natura 2000 e delle aree naturalistiche, con un budget di 3 milioni di euro. Il bando è rivolto ad enti gestori delle aree naturalistiche, Comuni, Province, Comunità montane, Organizzazioni private non profit, Consorzi di bonifica e irrigazione;
  • Coltivare Valore, è un bando congiunto con l'area Servizi alla persona, che promuove l'agricoltura sostenibile in ottica agroecologica e sociale per l'inserimento lavorativo di soggetti in condizione di svantaggio. Possono partecipare organizzazioni private senza scopo di lucro presentando domanda entro il 5 aprile 2018 (prima fase). Le risorse disponibili ammontano a 2,2 milioni di euro;
  • Progetto Territori Virtuosi, prevede una call for interest aperta fino al 9 aprile 2018 rivolta alle amministrazioni comunali - selezionate tramite il bando “Comuni efficienti e rinnovabili” - che necessitano di assistenza tecnica per la riqualificazione energetica degli edifici e degli impianti di illuminazione.

Codice Terzo Settore – il dlgs 117-2017

Ricerca scientifica

Con il nuovo bando sull'economia circolare, diventano quattro le opportunità di finanziamento previste dal settore Ricerca scientifica:

  • Ricerca biomedica condotta da giovani ricercatori, aperto fino al 14 febbraio 2018 (lettera di intenti), intende sostenere progetti di ricerca volti all’identificazione e alla comprensione delle basi molecolari di una patologia umana identificata a priori. Il bando, con un budget di 4 milioni di euro, è rivolto a giovani ricercatori che vogliono svolgere attività di ricerca presso un ente ospitante ammissibile al contributo della Fondazione;
  • Ricerca biomedica sulle malattie legate all'invecchiamento, con uno stanziamento di 4 milioni di euro, sostiene progetti di ricerca volti alla comprensione dei meccanismi biologici e patofisiologici alla base della sindrome geriatrica. Possono aderire al bando, aperto fino al 20 marzo 2018, gli enti che svolgono direttamente attività di ricerca scientifica nell’ambito identificato e dispongono di risorse umane e strumentali per lo svolgimento della medesima;
  • Ricerca biomedica sull'invecchiamento: persone, luoghi e relazioni, con un budget di 2 milioni di euro, finanzia progetti di ricerca sociale volti ad analizzare la condizione anziana secondo le logiche di spazio e di tempo. Gli enti che svolgono direttamente attività di ricerca scientifica nell’ambito identificato possono presentare proposte progettuali entro il 5 aprile 2018;
  • Economia circolare: ricerca per un futuro sostenibile, per il finanziamento di progetti di ricerca sulla corretta gestione dei rifiuti e degli scarti di produzione. Il bando, con un budget di 3,5 milioni di euro, è riservato a enti che svolgono direttamente attività di ricerca. Le domande devono essere presentate entro il 16 aprile 2018.

Servizi alla persona

Con riferimento al settore Servizi alla persona, oltre al bando congiunto con l'area Ambiente - Coltivare Valore - sono stati pubblicati finora altri due bandi:

  • Sport, un'occasione per crescere, è un bando emanato insieme alla Regione Lombardia che finanzia progetti destinati a promuovere la pratica sportiva tra i più giovani con l'obiettivo di veicolare contenuti educativi. Possono partecipare gli enti non profit, in partenariato con soggetti pubblici o organizzazioni che promuovono la pratica sportiva, entro il 30 marzo 2018. Le risorse a disposizione ammontano a 1,6 milioni di euro;
  • Housing sociale per persone fragili, è un bando senza scadenza che supporta con contributi a fondo perduto l’avvio di nuovi interventi di abitare sociale, promossi da soggetti non-profit, capaci di rivolgersi in modo mirato alle categorie sociali più bisognose e di mobilitare e catalizzare risorse locali altrimenti non disponibili.

Arte e cultura

Sono tre i bandi attivati nel settore Arte e cultura:

  • Cultura sostenibile, il bando intende sostenere le attività delle organizzazioni non profit che presentino, tra le finalità principali del proprio Statuto, la gestione di attività e/o beni culturali. Il bando, con un budget di 3,5 milioni di euro, prevede due scadenze: 13 aprile 2018 e 14 settembre 2018;
  • Beni aperti, con scadenza al 31 maggio 2018 e con uno stanziamento di 6 milioni di euro, finanzia progetti sul patrimonio culturale che potranno essere concentrati su un unico bene oppure su un insieme di beni. I beneficiari sono enti pubblici o privati non profit proprietari/affidatari di beni culturali immobili;
  • Partecipazione culturale, è rivolto alle organizzazioni non profit di natura privata che presentino, tra le finalità principali del proprio Statuto, la gestione di attività e/o beni culturali. L'obiettivo del bando - con un budget di 2 milioni di euro - è aiutare le organizzazioni del settore ad ampliare e diversificare il proprio pubblico, qualificandone e fidelizzandone la partecipazione. Sono previste due scadenze: 13 aprile 2018 e 14 settembre 2018.

Photo by Kingsway School on Foter.com / CC BY

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.