Europa Creativa - fondi UE per la mobilita' di artisti e professionisti

Europa CreativaAperto fino a fine giugno il secondo bando UE dedicato alla mobilità degli artisti e dei professionisti in ambito culturale, che potranno viaggiare in tutta Europa tra luglio e dicembre per un massimo di 3 mesi.

Europa Creativa - fondi UE per progetti di traduzione letteraria 

La call rientra nell’ambito del progetto i-Portunus finanziato da Europa Creativa, il programma che promuove la diversità culturale nell'UE, sostenendo artisti, professionisti della cultura e organizzazioni culturali in diversi ambiti: arti dello spettacolo, belle arti, editoria, cinema, TV, musica, arti interdisciplinari, patrimonio culturale e industria dei videogiochi.

A metà maggio si sono chiusi i termini per aderire al primo bando del progetto, che ha raccolto più di 1.200 candidature.

CDP-FEI: finanziamenti a PMI italiane dei settori culturali e creativi

Il progetto i-Portunus per la mobilità degli artisti

i-Portunus è un progetto europeo nato per facilitare la mobilità transfrontaliera degli artisti; nel corso dell’anno verranno lanciati altri due inviti a presentare proposte per avviare 350-500 progetti di mobilità. 

Il progetto, guidato dal Goethe-Institut, coinvolge anche l’Institut français, Izolyatsia e Nida Art Colony.

Con i-Portunus la Commissione UE sta sperimentando l'impatto degli interventi di mobilità rivolti agli artisti, che diventeranno permanenti nel quadro del programma Europa Creativa post 2020.

Il secondo bando

Il secondo bando del progetto i-Portunus è rivolto ad artisti e professionisti culturali over 18 che sono attivi in due ambiti:

  • arti visive (artigianato, design, arti digitali, moda, fotografia, ecc)
  • arti performative (circo, danza, opera, teatro, ecc).

I progetti di mobilità - con una durata compresa tra 15 e 85 giorni - dovranno favorire la collaborazione internazionale, lo sviluppo professionale e lo scambio culturale. Potranno avere luogo nei paesi che aderiscono al programma Europa Creativa e dovranno svolgersi tra il 25 luglio e il 31 dicembre 2019.

I beneficiari riceveranno un contributo per coprire le spese di viaggio e di permanenza, da un minimo di 1.500 euro ad un massimo di 3.000 euro

Le domande devono essere presentate entro le ore 14.00 (ora locale di Bruxelles) del 24 giugno 2019.

Mibac – premi e residenze all'estero per giovani artisti emergenti

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.