ANIA - in arrivo il Fondo assicurativo per le infrastrutture

ANIA fondo infrastruttureDurante un convegno a Roma la presidente dell’Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici (ANIA), Maria Bianca Farina, ha annunciato che a breve sarà lanciato un fondo dedicato alle infrastrutture in Italia, finanziato dagli assicuratori.

> Convegno ANSPC - aumentare investimenti in infrastrutture materiali

L'annuncio è avvenuto nel corso dell'evento 'Le infrastrutture materiali: solido pilastro di un processo di crescita' organizzato dall’Associazione Nazionale per lo Studio dei Problemi del Credito (ANSPC) con la partnership di FeBAF.

Opere incompiute - ancora pochi giorni per aggiornare l'Anagrafe del MIT

Fondo assicurativo per le infrastrutture italiane

L’iniziativa dell’ANIA testimonia l’attenzione delle assicurazioni - che in Italia pesano per il 50% del PIL - per una crescente diversificazione dell’asset allocation e verso gli investimenti infrastrutturali, in un periodo storico in cui questo tema assume rilevanza cruciale per la competitività del nostro Paese.

Infatti l'Italia, come e più dell'Europa, ha bisogno di infrastrutture. Si riscontra, infatti, un ritardo molto significativo in termini di investimenti, qualità ed efficacia del sistema infrastrutturale. In Italia, la spesa per investimenti pubblici in infrastrutture è diminuita del 27%, dai 47 miliardi del 2006 ai 34 miliardi del 2017.

Anche nel resto dell'eurozona c’è stata una forte contrazione ma la discesa si è interrotta nel 2014, “da noi è invece proseguita anche negli ultimi anni e questo rende il Paese meno competitivo e più vulnerabile", ha commentato Farina. Per superare questo deficit competitivo e sfruttare l’enorme potenzialità delle infrastrutture quale leva di sviluppo, è necessaria una mobilitazione generale “perché i tanti ostacoli oggi presenti possano essere via via superati”, ha aggiunto.

Bene quindi le modifiche legislative di Solvency II in relazione al trattamento specifico per investimenti in infrastrutture e bene le iniziative del Governo con la Legge di Bilancio 2019, con il recente decreto 'sblocca cantieri', con l'atteso decreto istitutivo della centrale di progettazione dei beni ed edifici pubblici.

Via libera al decreto legge Sblocca Cantieri

E mentre si invita il legislatore a mantenere alta l’attenzione, con un occhio rivolto alla prossima revisione di Solvency II del 2020, affinché non si penalizzino “gli investimenti di lungo termine, in generale e quelli italiani in particolare”, il settore è pronto a fare la sua parte.

In questo quadro infatti, il costituendo fondo assicurativo per le infrastrutture si caratterizza per la presidente dell’ANIA come “un primo contributo del nostro settore nel suo insieme, allo sviluppo di questi investimenti e alla attesa e necessaria ripresa economica e sociale del nostro paese".

Infrastrutture - il decreto con la ripartizione del Fondo Investimenti

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.